A.A. C E R C A S I R I T R A T T O

UNA NUOVA INIZIATIVA SU IDEAZIONE E PROGETTAZIONE DI CARLA COLOMBO - idea coperta da copyrigh - ed è vieto assoluto prelevare immagini di opere se non espressamente autorizzato dall'artista.

VISITATE inoltre IL SITO : http://www.artecarla.it/

il blog personale
http://artecarlacolombo.blogspot.com/ con novità e sorprese.

Se inoltre vuoi esporre la tua arte: visita il blog
h
ttp://lavostraarte.blogspot.com/

RITRATTI ESEGUITI

A R T I S T I P A R T E C I P A N T I

(in ordine di conferma)

- Pietro Bitto di Messina
- Simona Scola di Molteno (LC) (appass.d'arte)
- Graziella Carletti La Rocca di Caltagirone
- Marina Salomone di Modena
- Camillo Brivio di Brugherio (MI)
- Romeo Aracri di Vibo Valentia (appass.d'arte)
- Laura Tedeschi di Vienna
- Carla Castellani (Krilu') di Ravenna
- Sofia Fumagalli di Molteno Lc (appass. d'arte)
- Bruna Cavasin Di Rimini (alias ARUNA)
- Pasquale Grande di Cavenago Brianza Mi
- Paola Lomuscio di Andria TAB
- Nello Marsilio prov. di Caserta
- Nina Grioli di Riposto (appass. d'arte)
- Erika Azzarello di Catania
- Silvia Di Domenico Genova
- Riccardo Antonelli di Sansepolcro (AR)
- Alessandra Trischitta di Verona
- Gabriella Dumas di Porto Viro (RO)
- Arianna Baccelli di Lucca
- Patrizia Meneghini di Quarto (NA)
- Cosimo Antonicelli di Nettuno
- Mario Selloni di Porto Torres
- Felice Giancaspro di Terlizzi BA
- Virginia Milici di Paese (TV)
- Ida Guardascione di Napoli
- Ivelina Stefanova di Ponsacco (PI)
- Mara Riboli di Cerro Veronese (VR)
- Giada Ottone di Cureggio (NO)
- Maria Rita Brunazzi di Mantova

LA MOSTRA SI E' TENUTA DAL 21 OTTOBRE AL 3 NOVEMBRE PRESSO SPAZIO ARTECARLA DI CARLA COLOMBO - VIA BRIANZA.N- 14 - IMBERSAGO LC



----

Il dott. Romeo Aracri, ha stilato per tutti noi questa simpatica presentazione della mostra :

VISITA AL KARLA VON COLUMBUS MUSEUM :
Visitare il Karla Von Columbus Museum e’ un’esperienza da fare e che consiglio vivamente. Lasciata la provinciale per Lecco si arriva a Imbersago disteso lungo l’Adda e dove si puo’ visitare la bella Chiesa della Madonna del Bosco,immersa nella frescura di alberi secolari e dove soleva pregare il futuro papa Giovanni XXIII. Scendendo al fiume si attraversa con il famosissimo traghetto di Leonardo ,geniale per la sua funzione. Poi si si ritorna al paese dove si trova la Torre Bellavista e la bella Piazza Garibaldi luogo del Mercatino dell’antiquariato e si sale su a Sabbione e lungo la strada principale si trova il Museo. E’ ricavato da un antico palazzo dove al piano terra si trova lo Studio dell’artista Carla Colombo a cui e’ dedicato il Museo. Appena entrati(entrata libera!) ci si immerge in un mondo di colori ,di profumi,di luci che riflettono la sensibilita’ dell’artista nelle sue molteplici espressioni. Questa volta si espone una carrellata di ritratti della stessa pittrice ad opera di colleghi che hanno partecipato al concorso “aaa cercasi ritratto” e che ha ricevuto una folta partecipazione di artisti da tutto il Paese. I lavori sono ben disposti alla luce naturale e su una superficie ampia e ben strutturata. Fanno spicco alcune creazioni a matita che si alternano a quelle colorate e che trasmettono una sensazione di calore quasi familiare. Alcune composizione sono adagiate su dei gradini e invitano ad accomodarsi accanto per meglio godere della vista.Sicuramente una bella occasione per gustare l’arte e per rinfrescarsi l’anima con la visione di questi ritratti che sottolineano la diversita’ dell’interpretazione ,naturale per la diversa sensibilita’ degli autori. Ma tutti hanno qualcosa che li accomuna e che si coglie nello sguardo o nella intrigante rappresentazione del viso dell’artista che tutti ma proprio tutti hanno saputo cogliere per la sua delicata emozionalita’.E questo e’ il filo conduttore della mostra : l’anima profondamente artistica e sensibile di una poetessa della pittura che racconta e dipinge col cuore prima che con le spatole o i pennelli. In tutti inoltre prevale la semplicita’ della pittura non ricercata,non determinata ma naturale come forse la stessa pittrice voleva. Insomma un bel viaggio nel mondo di Carla che sa legare alla sua arte anche chi si avvicina alla pittura con distacco per restare poi affascinati e coinvolti.Il tempo dedicato e’ stato forse poco ma abbiamo avuto modo di vedere anche altre sue creazioni (dal paesaggio all’informale) e che hanno di piu’ convinto se gia’ no lo eravamo all’inizio. Insomma un bellissima immersione .Lasciamo Il Karla Von Columbus Museum con un po’ di nostalgia per il tempo che che e’ volato via velocemente tra pigmenti,odori di colori e suoni indefiniti ripromettendoci di ritornare. Quando chiudiamo la porta e’ come si fosse usciti da un’altra dimensione,quella di un mondo immaginifico dove l’artista vive fuori dal tempo e dallo spazio ma che ci fa riprendere le radici della realtà sfrondata dal superfluo e rappresentata nella sua vera essenza.Rprendiamo infatti la via di casa e dando uno sguardo intorno in questa bella giornata di sole ,la natura ci appare diversa,forse piu luminosa,piu’ colorata,piu’ vera. E si e’ stata proprio una bella esperienza,da rifare!!!(viaggio immaginario della mente nel Karla Von Columbus Museum,


23 ottobre 2010
di Dott. R.Aracri



ILVIDEO DEI RITRATTI DEI MAGNIFICI 31

Ho cercato di fare una raccolta dei vari ritratti eseguiti dai tanti artisti cvhe mi hanno onorata della loro partecipazione.
Le opere sono state inserite in stretto ordine alfabetico (nome-cognome) e non più rispettando l'ordine di arrivo e sarà lo stesso metodo che userò per eseguire la locandina.
ECCO A VOI, IL VIDEO DEI MAGNIFICI 31
inserito oggi su YOUTUBE

venerdì 22 ottobre 2010

FOTO DELLA COLLETTIVA A.A. CERCASI RITRATTO



INIZIO LA LUNGA CARELLATA DI FOTO 
 SCATTATE DURANTE LA COLLETTIVA
A.A. CERCASI RITRATTO....

DAL 21 OTTBRE AL 3 NOVEMBRE COME DA LOCANDINA


(E NON FINISCE QUI..,..OVVIAMENTE)

coloro che avessero esigenze di foto me lo possono comunciare...in modo che riesco  ancora a provvedere ad eseguire scatti particolari.
Ho cercato di fare del mio e spero di aver inqradato tutte le opere, altrimenti segnalatemelo pure, senza problemi. Grazie.  








































































 













..seguite le prossime pagine, ci saranno altre foto...

grazie!

25 commenti:

  1. Bellissima !!!
    Anche i pasticcini???!!!! Grande!!!!
    Che Full immersion in mille modi di fare Carla!!!
    Una iniziativa che più che evento è un
    Unico e mai visto genere!!!
    E tu carissima Carla ....una Pioniera!!!
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. Complimenti Carla. Una bella esposizione, degnamente allestita. Un'"invasione" di Carle! Suppongo che sia stato inevitabile....sentirti al centro dell'attenzione! Grazie di averci dedicato il tuo lavoro e di avercelo documentato. Un caro saluto e buon tutto!

    RispondiElimina
  3. Sono sbalordita!! Anche se non avevo dubbi che sarebbe stata una bella mostra, e che l'avresti allestita in modo ineccepibile.
    P.S. aspetta che io guarisca da questo stupida influenzina e arrivo!! Se posso! Grazie per questa mostra veramente splendida.

    RispondiElimina
  4. Bella mostra,ottima location,luce e disposizione.Complimenti!..e grazie da parte mia (nonostante non sia un artista)!Devo dire che e' una bella immersione e quando si e' visto ,anche se su foto,una nostra cosi si esce...inebriati.Quasi,quasisi dovrebbe pagare il biglietto per entrare nel tuo..............KARLA VON COLUMBUS MUSEUM.

    RispondiElimina
  5. ..e si Bruna, anche i pasticcini....ma questa è solo una delle foto dell'inaugrazione.
    Le altre sono a mostra istallata, dopo essermi stravolta un poco.
    Se vuoi altre foto dimmelo..che provvedo...e se vuoi inserire la foto con le tue opere nel blog..fai pure senza problemi.ciaoooo a presto

    RispondiElimina
  6. Silvia..e siiiiiiiiii
    Come entrava qualcuno, mi nascondevo :-)))
    Acci...ero proprio troppo in evidenza...ahahah
    Ma dai...i complimenti agli artisti sono stati tanti credimi ed ognuno diceva..bello questo..bello l'altro..oppure qui sei più giovane., qui sei più vecchia...qui sei seriosa...qui sei sbarazzina...qui ci assomigli..insomma...ognuno diceva la sua!
    Grazie a tutte Voi e se vuoi, anche per te è libera la scelta di far tue le foto che più gradisci...ma nn finisce qui...
    ciaoo

    RispondiElimina
  7. Sei contenta Giadina?
    Hai visto che splendore?Io sono molto soddisfatta...non lo nascondo, anche perchè ho cercato di mettere tutte le opere in bella evidenza..tutte quante.
    ciaooo ed anche per te vale il prelievo delle foto senza problemi per il tuo blog.ciaooooooo

    RispondiElimina
  8. ROMEOOO..ahahahha sei grande!
    Dici che potrei farmi pagare un biglietto? Recupero un poco di spese...ma daiiiii, non ci penserei minimamente.
    Anche il tuo ritratto fa bella mostra di se..come vedi..e non credere...si fermano a leggere la scritta ed a osservare.
    Benvenuto fra gli artisti.
    ---------
    Quando hai tempo, magari ti dedichi a scrivere due righe e ti proclamo da ora ..recensore della mostra...(le invento tutte).
    Se per te va bene, poi la inserisco qui fra queste pagine alla fine dell'inserimento foto.
    ciaooo e grazie per la tua partecipazione.

    RispondiElimina
  9. Una bellissima finestra aperta sulla brianza e dove si può intravedere i tuoi tanti volti. Mi piacerebbe visitarla dal vivo...chiederò a chi sai se hanno programmato una visita e così ci conosceremo personalmente. Tanti complimenti! Amalia

    RispondiElimina
  10. Credo che questo sia un evento molto originale e degno di nota: una mostra tutta dedicata ad un unico volto, interpretato in modi tanto diversi, secondo la personalità e lo stile di artisti diversi.
    Fossi in te metterei il copyright sull'idea, perchè verrà certamente copiata! :)))
    Grazie per l'esauriente servizio fotografico, che permette di visitare la mostra anche a chi, come me, non potrà vederla dal vivo.
    E complimenti per il perfetto allestimento, ma ormai per te, allestire una mostra ... te fà 'n baffooooo!!

    RispondiElimina
  11. VISTA AL KARLA VON COLUMBUS MUSEUM

    Visitare il Karla Von Columbus Museum e’ un’esperienza da fare e che consiglio vivamente. Lasciata la provinciale per Lecco si arriva a Imbersago disteso lungo l’Adda e dove si puo’ visitare la bella Chiesa della Madonna del Bosco,immersa nella frescura di alberi secolari e dove soleva pregare il futuro papa Giovanni XXIII. Scendendo al fiume si attraversa con il famosissimo traghetto di Leonardo ,geniale per la sua funzione. Poi si si ritorna al paese dove si trova la Torre Bellavista e la bella Piazza Garibaldi luogo del Mercatino dell’antiquariato e si sale su a Sabbione e lungo la strada principale si trova il Museo. E’ ricavato da un antico palazzo dove al piano terra si trova lo Studio dell’artista Carla Colombo a cui e’ dedicato il Museo. Appena entrati(entrata libera!) ci si immerge in un mondo di colori ,di profumi,di luci che riflettono la sensibilita’ dell’artista nelle sue molteplici espressioni. Questa volta si espone una carrellata di ritratti della stessa pittrice ad opera di colleghi che hanno partecipato al concorso “aaa cercasi ritratto” e che ha ricevuto una folta partecipazione di artisti da tutto il Paese. I lavori sono ben disposti alla luce naturale e su una superficie ampia e ben strutturata. Fanno spicco alcune creazioni a matita che si alternano a quelle colorate e che trasmettono una sensazione di calore quasi familiare. Alcune composizione sono adagiate su dei gradini e invitano ad accomodarsi accanto per meglio godere della vista.
    Sicuramente una bella occasione per gustare l’arte e per rinfrescarsi l’anima con la visione di questi ritratti che sottolineano la diversita’ dell’interpretazione ,naturale per la diversa sensibilita’ degli autori. Ma tutti hanno qualcosa che li accomuna e che si coglie nello sguardo o nella intrigante rappresentazione del viso dell’artista che tutti ma proprio tutti hanno saputo cogliere per la sua delicata emozionalita’.E questo e’ il filo conduttore della mostra : l’anima profondamente artistica e sensibile di una poetessa della pittura che racconta e dipinge col cuore prima che con le spatole o i pennelli. In tutti inoltre prevale la semplicita’ della pittura non ricercata,non determinata ma naturale come forse la stessa pittrice voleva. Insomma un bel viaggio nel mondo di Carla che sa legare alla sua arte anche chi si avvicina alla pittura con distacco per restare poi affascinati e coinvolti.Il tempo dedicato e’ stato forse poco ma abbiamo avuto modo di vedere anche altre sue creazioni (dal paesaggio all’informale) e che hanno di piu’ convinto se gia’ no lo eravamo all’inizio.
    Insomma un bellissima immersione .Lasciamo Il Karla Von Columbus Museum con un po’ di nostalgia per il tempo che che e’ volato via velocemente tra pigmenti,odori di colori e suoni indefiniti ripromettendoci di ritornare. Quando chiudiamo la porta e’ come si fosse usciti da un’altra dimensione,quella di un mondo immaginifico dove l’artista vive fuori dal tempo e dallo spazio ma che ci fa riprendere le radici della realtà sfrondata dal superfluo e rappresentata nella sua vera essenza.Rprendiamo infatti la via di casa e dando uno sguardo intorno in questa bella giornata di sole ,la natura ci appare diversa,forse piu luminosa,piu’ colorata,piu’ vera. E si e’ stata proprio una bella esperienza,da rifare!!!
    (viaggio immaginario della mente nel Karla Von Columbus Museum, 23 ottobre 2010)
    Di Romeo

    RispondiElimina
  12. VISTA AL KARLA VON COLUMBUS MUSEUM

    Visitare il Karla Von Columbus Museum e’ un’esperienza da fare e che consiglio vivamente. Lasciata la provinciale per Lecco si arriva a Imbersago disteso lungo l’Adda e dove si puo’ visitare la bella Chiesa della Madonna del Bosco,immersa nella frescura di alberi secolari e dove soleva pregare il futuro papa Giovanni XXIII. Scendendo al fiume si attraversa con il famosissimo traghetto di Leonardo ,geniale per la sua funzione. Poi si si ritorna al paese dove si trova la Torre Bellavista e la bella Piazza Garibaldi luogo del Mercatino dell’antiquariato e si sale su a Sabbione e lungo la strada principale si trova il Museo. E’ ricavato da un antico palazzo dove al piano terra si trova lo Studio dell’artista Carla Colombo a cui e’ dedicato il Museo. Appena entrati(entrata libera!) ci si immerge in un mondo di colori ,di profumi,di luci che riflettono la sensibilita’ dell’artista nelle sue molteplici espressioni. Questa volta si espone una carrellata di ritratti della stessa pittrice ad opera di colleghi che hanno partecipato al concorso “aaa cercasi ritratto” e che ha ricevuto una folta partecipazione di artisti da tutto il Paese. I lavori sono ben disposti alla luce naturale e su una superficie ampia e ben strutturata. Fanno spicco alcune creazioni a matita che si alternano a quelle colorate e che trasmettono una sensazione di calore quasi familiare. Alcune composizione sono adagiate su dei gradini e invitano ad accomodarsi accanto per meglio godere della vista.
    Sicuramente una bella occasione per gustare l’arte e per rinfrescarsi l’anima con la visione di questi ritratti che sottolineano la diversita’ dell’interpretazione ,naturale per la diversa sensibilita’ degli autori. Ma tutti hanno qualcosa che li accomuna e che si coglie nello sguardo o nella intrigante rappresentazione del viso dell’artista che tutti ma proprio tutti hanno saputo cogliere per la sua delicata emozionalita’.E questo e’ il filo conduttore della mostra : l’anima profondamente artistica e sensibile di una poetessa della pittura che racconta e dipinge col cuore prima che con le spatole o i pennelli. In tutti inoltre prevale la semplicita’ della pittura non ricercata,non determinata ma naturale come forse la stessa pittrice voleva. Insomma un bel viaggio nel mondo di Carla che sa legare alla sua arte anche chi si avvicina alla pittura con distacco per restare poi affascinati e coinvolti.Il tempo dedicato e’ stato forse poco ma abbiamo avuto modo di vedere anche altre sue creazioni (dal paesaggio all’informale) e che hanno di piu’ convinto se gia’ no lo eravamo all’inizio.
    Insomma un bellissima immersione .Lasciamo Il Karla Von Columbus Museum con un po’ di nostalgia per il tempo che che e’ volato via velocemente tra pigmenti,odori di colori e suoni indefiniti ripromettendoci di ritornare. Quando chiudiamo la porta e’ come si fosse usciti da un’altra dimensione,quella di un mondo immaginifico dove l’artista vive fuori dal tempo e dallo spazio ma che ci fa riprendere le radici della realtà sfrondata dal superfluo e rappresentata nella sua vera essenza.Rprendiamo infatti la via di casa e dando uno sguardo intorno in questa bella giornata di sole ,la natura ci appare diversa,forse piu luminosa,piu’ colorata,piu’ vera. E si e’ stata proprio una bella esperienza,da rifare!!!
    (viaggio immaginario della mente nel Karla Von Columbus Museum, 23 ottobre 2010)
    Di Romeo

    RispondiElimina
  13. Krilu'...daiiiii...grazie anche del tuop apprezzamento!
    Hai visto la tua elaborazione? L'ho inserita in un supporto rigido....
    Mi sa che devo davvero inserire i copyright sull'idea..mo lo metto sul suerio.
    ciaoooo a presto.
    se vuoi preleva tutto ciò che ti interessa...se lo desideri.
    ciaoooo

    RispondiElimina
  14. ROMEOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    mi hai presa sul serio!???
    Ma dai, un pochino hai esagerato, ora mi dicono davvero che mi gaso...non è proprio così ecclatante!!!
    Leggendo le tue parole sembra veramente di entrare in un mondo speciale....l'evento è carino sììììììììì, però dai non esageriamo :-)
    -----
    Mi permetto di copiare questo tuo scritto e riportarlo in bella vista, sulla testata del blog.
    ciaooo e grazie mille.

    RispondiElimina
  15. Amalia...se viene a prendersi un caffè, per me è una cosa piacevole.
    grazieeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  16. ...ma che meraviglia!!!!! Molto simpatica la presentazione del "Critico" ma ancora più bello il modo in cui hai disposto il tutto!!!! Grazie mille Carla per la tua collaterale attività di Mecenate!!!

    RispondiElimina
  17. Davvero un gran bel lavoro! Ganzo il Karla von Columbus Museum! Buon we, Arianna!

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. Ciao Carla! Bellissima presentazione e vera proprio vera! Perche' vedere tutti i ritratti insieme è molto è emozionante! Un solo soggetto rappresentato da ognuno in modo unico e inimitabile! Ognuno rappresentando te ha messo tutto se' stesso nel dipinto!Come ripeto questa bellissima opportunita' che ci hai dato è un arricchimento per ognuno di noi!Le foto che hai fatto mostrano un bellissimo ambiente e il modo in cui sono stati esposti i dipinti li valorizza sicuramente! Una mostra singolare e sono certa che il pubblico la trovera' interessante e per chi guarda sara' divertente cercare elementi che ti caratterizzano particolarmente! Grazie e un bacione grosso tua Prezzy!In bocca al lupo a tutti i 31!!!:)))

    PS Nel primo post avevo fatto un errore scusa!

    RispondiElimina
  20. Mari ciao...
    allora ti sei vista in bellamostra?
    Miconfermi che è tutto ok..quindi vadoavanti tranquilla.
    Il prelevare le foto, se vuoi, vale anche per te...in fondo è una è vera propria collettiva a tema.
    graziee Mari. ciaooo

    RispondiElimina
  21. grazie a te Arianna..preleva le foto se vuoi per il tuo blog.ciaooo a presto
    Romeo è un birbante ed esagera sempre, ma è stato carinissimo..a no come dici tu. Kanzoooo.
    ciaooo

    RispondiElimina
  22. Prezzy..è proprio così. Ognuno cercava qualcosa che portava alla rassomiglianza o all'espressione. Insomma l'hanno trovata tutti, oltre che valida, molto divertente ed originale (unica nel genere) nel vedere le tante Carla appese.
    Ho cercato di fare del mio meglio dando un senso logico e cercando di "starci" nello spazio che ho disponibile, ma devo dire che non sono per nulla ammassate ed ognuno ha il proprio spazio ben studiato.
    Per le cornice ho cercato di non spendere troppo.
    Avrei voluto fare le tielaborazioni più grandi, ma poi avevo il problema di fercele stare e quindi ho oprtato per un formato non grandissimo, ma valido.
    Insomma...dai...penso non si malaccio.
    ciaoo Prezzy.

    RispondiElimina
  23. ops,... qualche errore, ho scritto di corsa.ciaoooo a tutti

    RispondiElimina
  24. Cavoli che bello!! Mi piacerebbe davvero vedere tutto dal vivo.

    RispondiElimina
  25. Vieni allora Sandra....
    La prossima volta ci sarai anche tu..con una tua opera :-)))))))))
    ciaooo

    RispondiElimina

Grazie per il commento che eventualmente lascerai.